Italiano
0 €

Non hai articoli nel carrello.

La Cravatta giusta

Insieme alle scarpe, la cravatta è sicuramente l’accessorio maschile che consente maggiormente di personalizzare il proprio stile. Non tutti riescono a trovare sempre la combinazione perfetta tra giacca, camicia, scarpe e cravatta ma esistono degli accorgimenti per semplificare la ricerca della giusta combinazione.

Uno di questi è sicuramente la scelta di una camicia tinta unita, ovvero azzurra di giorno e bianca di sera: evitando camicie a righe o a quadri infatti si è meno vincolati nella scelta della giacca o della cravatta.

Ma in base a quale elemento sarebbe meglio scegliere il look: la giacca, la cravatta o la camicia?

Non esiste una regola, a volte si ha voglia di indossare quella determinata giacca, cravatta o camicia, l’importante è che ci sia armonia nell’insieme.

Di seguito riportiamo qualche consiglio sulla cravatta, riferendoci solo al materiale o fantasia della cravatta e non alla lavorazione.

Esistono varie tipologie di cravatte, come la cravatta in seta stampata, la cravatta con seta tinto in filo (o jacquard), la cravatta di lana, quella in cashmere, in garza (o grenadine), la cravatta aggugliata, la cravatta regimental (cravatta a strisce oblique), cravatta in maglia di seta (solitamente senza punta). Tra questi tipi ci sono cravatte legate alla stagionalità, ad esempio quelle in cashmere o in lana, che sono indicate per l’inverno, mentre la cravatta in maglia è più primaverile o estiva; ci sono poi le cravatte adatte a tutte le stagioni ovvero quelle stampate in seta o le cravatte in garza. La cravatta tinto in filo può essere usata sempre, anche se è leggermente più spessa e quindi pesante di quella stampata in seta.

Venendo agli accoppiamenti, si consiglia ad esempio di indossare la cravatta regimental con una camicia ed un abito tinta unita; meglio evitare righe su righe e mix di righe e quadretti. Così come, se si avesse voglia di indossare un abito a quadri o con disegno principe di Galles, può essere appropriata una cravatta tinta unita o una cravatta con disegni microfantasia colorata.

Consigliamo di evitare l'abbinamento giacca blu e cravatta blu per evitare quell'effetto ''tranviere'' che spesso si vede, così come giacca marrone e cravatta marrone; quando si indossa una giacca tinta unita, blu, marrone, grigia che sia è il momento di osare con una cravatta colorata che spezzi rispetto al vestito.

Postato il in Belsire.com - Style Help

Commenti

Per inviare un commento devi effettuare il log in

Clicca qui per il log in

 
Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza dell’utente, se vuoi saperne di più o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.