Italiano
0 €

Non hai articoli nel carrello.

Cravatta 7 Pieghe

La cravatta intesa come fazzoletto da collo si potrebbe addirittura far risalire all’epoca dei romani, anche se quello era semplicemente un pezzo di stoffa legato al collo. Il nome “Cravatta” viene in realtà da “Croato” perché era il fazzoletto che appunto indossavano al collo i soldati croati nella battaglia dei 30 anni combattuta a fianco dei Francesi, i quali ne apprezzarono il gusto e lo fecero proprio anche in contesti più conviviali.

Il primo fazzoletto da collo a punta risale invece alla metà del XVII secolo, ed era indossato dal re inglese Carlo II, ma la fama del fazzoletto da collo si deve ad un altro inglese, Lord Brummel, probabilmente il primo dandy della storia.

La cravatta concepita come ai giorni nostri risale invece ai primi del novecento, quando i membri dei college inglesi le fecero realizzare con i colori che rappresentavano la propria scuola: la cravatta divenne così un simbolo di coloro che appartenevano ad un certo ceto sociale.

Bisogna però dare merito ad un americano di New York, Mr. Langsdorf, di aver brevettato il taglio della seta con un angolo di 45° suddiviso in 3 pezzi. Questo sistema, che è quello che viene usato anche oggi dai migliori brand, permette alla cravatta di rimanere diritta e di non fare inutili pieghe.

Oggi tutte le cravatte hanno un'anima, ovvero un interno in tessuto generalmente di lana che è un elemento molto importante perché consente di dare consistenza alla cravatta. Le prime cravatte però non avevano l’interno, e allora fu creata la cravatta 7 pieghe che veniva ripiegata 4 volte da un lato e 3 da un altro così da avere maggiore consistenza e risultare più importante.

Ecco perché ancora oggi la cravatta 7 pieghe, pur avendo l’interno, conserva quel fascino di maggiore importanza. Bisogna dire, ad onor del vero, che sicuramente la cravatta 7 pieghe richiede più tempo e più seta per essere realizzata oltre ad una competenza maggiore rispetto ad una cravatta a 3 pieghe. La maggiore consistenza della cravatta comporta anche un nodo più importante quando la si annoda

Postato il in Belsire.com - Style Help

Commenti

Per inviare un commento devi effettuare il log in

Clicca qui per il log in

 
Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza dell’utente, se vuoi saperne di più o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.